Crocchette bocconcini di quinoa


Crocchette bocconcini di quinoa

Ho scoperto che esiste una quinoa 100% italiana, biologica e coltivata in Umbria dall’azienda Colfiorito.
La quinoa non è un cereale (ma un falso cereale della famiglia delle amarantacee) che non consumo spesso, ma ogni tanto mi piace riassaporarlo.
È un alimento naturalmente privo di glutine e secondo me delizioso come alternativa fresca al cous cous, oppure saltato dopo averlo cotto e poi raffreddato in frigorifero una notte o ancora in crocchetta.

– 1 tazza di quinoa
– 2 tazze di acqua
– 1 cipollotto
– 1 patata (può essere anche sostituta con una tazzina di legumi cotti, fagioli, ceci, etc.)
– 1/2 carota grattugiata
– 1/2 zucchina grattugiata
– 1 cucchiaio di erbe aromatiche a piacere tritate finemente
– Pangrattato (o farina di mais per la versione #glutenfree)
– Semi di sesamo
– Olio evo
– Sale marino integrale

  • Sciacquare la quinoa abbondantemente sotto l’acqua fredda e cuocete per assorbimento con il doppio dell’acqua, fuoco al minimo e coperta senza girare ne scoperchiare, se non dopo una dozzina di minuti per controllare, quando l’acqua è completamente assorbita spegnete e lasciate riposare qualche minuto.
  • Riponete in frigorifero se potete una notte, altrimenti lasciate raffreddare completamente
  • Lessate la patata, schiacciatela e mescolatela alla quinoa, unite la carota e la zucchina grattugiate e al cipollotto tagliato sottilmente, potete tritare tutto al mixer, se volete ed avete tempo potete saltare prima in un filo d’olio queste verdurine
  • Mescolate tutto con un pochino di olio (1 cucchiaio è sufficiente), sale e le erbe
  • Formate delle palline grandi come noci e rotolatele in un mix di pangrattato e semi di sesamo
  • Oliate appena (pochissimo) una teglia con carta forno e disponete le crocchette
  • Passate in forno a 190° per 40 minuti cambiando il lato a metà cottura
  • Gli ultimi 3 minuti se volete passatele al grill, comunque toglietele quando sono dorate
  • Fatele intiepidire o raffreddare

Qui le ho accompagnate a una deliziosa mayo vegan all’erba cipollina

C'è 1 comment

Add yours

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.